Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Sabrina Casadei_Fragile

“Fragile” è uno strappo, lo strappo di un muro di un vecchio convento in Francia. 

Nel 2014 ho trascorso a Le Couvent un periodo di residenza, dove ho realizzato questo lavoro in collaborazione con Allyson Hyde.

È stata la prima occasione in cui ho iniziato a cucire e trovare in questo fare lento e circolare lo stesso ritmo del gesto pittorico.

Una frana deriva da un movimento interno del terreno. La montagna che si staglia così forte e possente, l’istante dopo è in mille pezzi. Quel pezzo di muro strappato, metaforicamente dal lato della montagna, attendeva di essere cucito insieme di nuovi significati, di dichiarare la sua potente fragilità.

Sabrina Casadei

Fragile 

collaborazione con Allison Hide, 

installazione site-specific  

4,5×2 m, juta, filo di cotone, intonaco, 

Le Couvent Francia, 2014

Leave a comment